Le graphic novel che ho letto a giugno

Le graphic novel mi piacciono sempre di più! Ammetto di averle sempre sottovalutate e di averle considerate spesso un prodotto di serie B rispetto ai libri “normali”. Ma da circa un paio di anni (complice la pandemia), mi sono avvicinata a questo mondo e continuo tuttora a scoprire delle chicche strabilianti. La tecnica di lettura…… Continua a leggere Le graphic novel che ho letto a giugno

Che cosa leggere su Kindle Unlimited

L’estate è ufficialmente iniziata. Ci aspettano mare, piscina, gite al fiume e al lago. Tanto tempo dedicato al relax e, ovviamente, alla lettura. In estate – ma ormai tutto l’anno – sono del partito lettura in digitale. Mi piace avere con me diversi titoli tra cui scegliere: racconti, saggi, memoir, romanzi e graphic novel. Per…… Continua a leggere Che cosa leggere su Kindle Unlimited

Progetto SVUOTA LIBRERIA

Oggi, 1 giugno, comincia il mio personalissimo progetto SVUOTA LIBRERIA. Ho dei libri – in realtà nemmeno troppi – che giacciono nella libreria da trecentomila anni, e visto che pianificare la vita mia e degli altri mi piace un botto, allora mi sono detta ma sì, programmiamo anche questa nobile impresa! Chissà se entro i…… Continua a leggere Progetto SVUOTA LIBRERIA

L’Arminuta, di Donatella Di Pietrantonio

I libri che raccontano di famiglie mi fanno sempre un male atroce, e questo, “L’Arminuta” di Donatella Di Pietrantonio, ha fatto più male di altri. Nell’arco di una settimana ho voluto – e dovuto – leggerlo due volte, per poi continuare a sfogliarlo alla fine di entrambe le letture. La prima lettura è volata via in poche ore tanta era…… Continua a leggere L’Arminuta, di Donatella Di Pietrantonio

Non stancarti di andare, Teresa Radice e Stefano Turconi

Verso la fine dell’anno passato mi sono lanciata nel mondo delle graphic novel. Ne ho lette alcune di cui ho già parlato qui sul blog, seppur molto brevemente (di una in particolare, La Giusta Mezura di Flavia Biondi, ne discuteremo perché ormai ha conquistato un pezzettino del mio cuore).Quest’anno – per ora, anche se manca…… Continua a leggere Non stancarti di andare, Teresa Radice e Stefano Turconi

Una donna, di Annie Ernaux

“Non ascolterò più la sua voce. Era lei, le sue parole, le sue mani, i suoi gesti, la sua maniera di ridere e camminare, a unire la donna che sono alla bambina che sono stata. Ho perso l’ultimo legame con il mondo da cui provengo.” Immagine di SoloLibri.net Dal 2016, anno in cui con “Gli…… Continua a leggere Una donna, di Annie Ernaux

Tutti i memoir che vorrei leggere

Ho deciso: voglio leggere più memoir. Il memoir è il mio “genere” preferito. Mi sembra di imparare molte più cose se leggo delle vite degli altr*.Quindi, ecco la lista di (quasi) tutti i memoir che vorrei leggere. L’educazione, Tara WestoverAppunti sul dolore, Chimamanda Ngozi AdichieLe donne a cui penso di notte, Mia KankimakiLe cattive, Camila…… Continua a leggere Tutti i memoir che vorrei leggere

Libri 2021

Sembrava bellezza, di Teresa CiabattiTaffo. Ironia della morte, di Riccardo PirroneAddio fantasmi, di Nadia TerranovaGiovanissimi, Alessio ForgioneGli spaiati, Ester ViolaMomenti di trascurabile infelicità, di Francesco PiccoloLa straniera, di Claudia DurastantiDonne tutte puttane, di Lucia Bainotti e Silvia SemenzinDue vite, di Emanuele TreviSignorina, di Chiara SfregolaCose. Spiegate bene, de Il Post e IperboreaSex work is work,…… Continua a leggere Libri 2021

Sex work is work, di Giulia Zollino

Cose che ho imparato leggendo Sex work is work, di Giulia Zollino, edito Eris Edizioni: Sex work is work, di Giulia Zollino, edito Eris Edizioni il termine sex work nasce negli anni ’70 a San Franciscoper lavoro sessuale si intendono tutte quelle attività che prevedono un accordo commerciale tra due o più parti, con cui si definisce una…… Continua a leggere Sex work is work, di Giulia Zollino