Sex work is work, di Giulia Zollino

Cose che ho imparato leggendo Sex work is work, di Giulia Zollino, edito Eris Edizioni: Sex work is work, di Giulia Zollino, edito Eris Edizioni il termine sex work nasce negli anni ’70 a San Franciscoper lavoro sessuale si intendono tutte quelle attività che prevedono un accordo commerciale tra due o più parti, con cui si definisce una…… Continua a leggere Sex work is work, di Giulia Zollino

Cose. Spiegate bene, il Post con Iperborea

Cose che ho imparato leggendo Cose. Spiegate bene, progetto editoriale de il Post con la casa editrice Iperborea. Nel primo numero si parla di libri e di editoria. Cose. Spiegate bene, il Post con Iperborea le cartiere di Fabriano nascono nel 1264la carta si vende a pesoSellerio e Adelphi sono due delle case editrici più attente…… Continua a leggere Cose. Spiegate bene, il Post con Iperborea

Signorina. Memorie di una ragazza sposata, di Chiara Sfregola

Cose che ho imparato leggendo Signorina, di Chiara Sfregola, edito Fandango: in Italia, il matrimonio riparatore (secondo il quale lo stupratore, decidendo di sposare la vittima, non era più ritenuto colpevole), è esistito fino al 1981dati Unicef alla mano, le spose bambine sono 12 milioni l’annola figura della casalinga nasce nell’Ottocento con la società borgheseil carico mentale…… Continua a leggere Signorina. Memorie di una ragazza sposata, di Chiara Sfregola

Donne tutte puttane, di Lucia Bainotti e Silvia Semenzin

Cose che ho imparato leggendo Donne tutte puttane, scritto da Lucia Bainotti e Silvia Semenzin, edito Durango. Donne tutte puttane, Lucia Bainotti e Silvia Semenzin, Durango Edizioni è importantissimo analizzare le ragioni per cui gli uomini (non tutti) decidano di scambiare materiale intimocome dice il mio professore di sociologia, le piattaforme digitali non sono neutrali, bensì la…… Continua a leggere Donne tutte puttane, di Lucia Bainotti e Silvia Semenzin